La Ceramica Di Todisco Domenico

Corso Dei Mille, 5 - Martina Franca (Taranto) - 74015

Domenico, una “pesante” eredità artistica, che hai voluto “esportare” a Martina Franca-città del Festival-nel cuore delle Valle d’Itria, ti chiedo di presentarti ai nostri lettori pugliesi e campani. “Sono nato a Grottaglie il 21 luglio 1983, fin da piccolo, come per gioco, ho iniziato a familiarizzare col mondo della ceramica frequentando lo studio del nonno paterno, maestro e mentore, tanto che, a soli otto anni “maneggiavo” agevolmente l’argilla al tornio , riuscendo a  realizzare piccoli oggetti .Ho frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Grottaglie sezione Ceramica, fino al 1992, nello stesso tempo continuavo l’apprendimento dell’arte della modellazione e decorazione della ceramica presso  lo studio del nonno Domenico,  dal 1993 al 2003, in orario extra-scolare, frequentavo la rinomata Bottega Del Monaco, e, sotto la direzione del prof. Orazio Del Monaco, affinai  la tecnica della   tornitura, e quindi della modellatura e decorazione ceramica, apprendendo tecniche di lavorazione rinvenienti da esperienze ultrasecolari, non apprendibili nel mondo della Scuola. Nell’anno scolastico 2002/2003 conseguivo il Diploma di Maturità presso il citato Istituto Statale d’Arte, e, contestualmente approdavo nel team della bottega d’Arte  Ceramica Vincenzo del Monaco. Nell’anno 2019, decido per il “salto” da titolare della Bottega Artigianale “La Ceramica di Todisco Domenico” con sede in Corso dei Mille n. 5 a Martina Franca, dove, realizzo manufatti artistici, che, prendono spunto dalle antiche forme della Ceramica Grottagliese del ‘600, pezzi unici, perché realizzati artigianalmente al tornio, rifiniti, modellati, smaltati e decorati esclusivamente a mano. Ogni oggetto commissionato viene eseguito dopo aver concordato con i committenti, un apposito bozzetto, con forma, dimensioni e colori, in modo da caratterizzare ogni cerimonia sia essa Battesimo, Cresima, Matrimonio o Anniversario, ed in merito ad oggetti d’arredamento, per essere in linea con l’ambiente in cui l’oggetto deve essere esposto. Nel corso degli anni, ho partecipato ad innumerevoli Concorsi d’Arte, diverse opere sono pubblicate su Testi Artistici, Cataloghi di Mostre Locali e Nazionali, e, sono esposte presso Musei, Chiese e Collezioni Private.”


Orari

Pagamenti accettati

  • Carta di credito
  • Contanti
  • Bancomat

Contatta attività

Invia richiesta